<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=255805636426984&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
read

Come avere la scheda cliente sempre aggiornata in automatico

By Naomi Golinelli

scheda-cliente-database-aziendale

Oggi abbiamo a disposizione la tecnologia che può ridurre al minimo il data entry dei dati commerciali. Il cuore di ogni commerciale è il database dei contatti e la scheda cliente, qui vediamo con quali strumenti sia possibile mantenerla aggiornata anche in modo automatico.

I sistemi di CRM sono spesso visti con sospetto da parte dei commerciali proprio perché considerati una perdita di tempo per l'inserimento manuale dei dati che richiedono. Non deve essere così, ci sono diverse possibilità per ridurre al minimo il data entry e costruire un database che sia interattivo e costantemente profilato.

In questo articolo analizziamo quali sono le caratteristiche principali della gestione del database commerciale con uno strumento come HubSpot:

  • come creare in automatico una scheda cliente ricca di informazioni
  • come mantenere la scheda cliente sempre aggiornata con l'inserimento manuale dei dati ridotto al minimo.

 

hubspot-mobile

Scheda del contatto su HubSpot, nella quale sono presenti i dati principali come nome e cognome e i principali recapiti. 

 

Caratteristiche principali della gestione del database su HubSpot

Dal momento della creazione di un contatto e della relativa scheda aziendale con HubSpot è possibile mantenere sempre aggiornati i dati dei contatti e controllare le azioni che ognuno di essi compie. 

  • Creazione automatica della scheda aziendale a partire da un indirizzo email del contatto: quando un contatto entra su HubSpot tramite un articolo, pagina o altro contenuto oppure viene aggiunto manualmente o tramite import, si può selezionare un'opzione che permette di analizzare l'indirizzo mail, determinare se appartiene ad un'azienda, di che azienda si tratta e ricavarne i dati principali, come città, industria, numero dipendenti etc. 
  • Aggiornamenti automatici delle proprietà della scheda anagrafica aziendale: HubSpot ha la funzione HubSpot Insight, che è un database che raccoglie dati pubblici dell'azienda tramite internet e li precompila automaticamente. 
  • Timeline e integrazione nativa con il sistema di posta elettronica per avere tutte le email commerciali in un unico posto: la timeline del contatto è lo storico di tutte le azioni svolte dal momento del primo ingaggio, dunque da dove proviene (se un articolo, pagina, quale cta) e che azioni ha compiuto successivamente, ad esempio se ha aperto delle pagine e scaricato dei contenuti etc. Nel momento in cui una persona entra in contatto con la nostra azienda HubSpot invia una mail al marketer o al commerciale con le informazioni principali e il luogo di accesso.
    HubSpot, grazie ai cookie, tiene traccia anche dell'IP e dal momento in cui l'utente compila una form (il modulo on-line di richiesta contatti, ad esempio) è possibile tenere traccia di ciò che è stato fatto anche prima di compilare quella form.

hubspot-mobile

Timeline di un contatto su HubSpot: nella timeline vengono presentate le azioni compiute dal contatto dal momento del primo ingaggio. 

 

La timeline del contatto 

Uno dei vantaggi di HubSpot è che puoi analizzare tutte le azioni che compiono i contatti e vedere la timeline di ognuno di essi. Accanto alla timeline, sulla sinistra, appare anche una scheda del cliente con le informazioni principali come nome, cognome e recapiti.
Nella timeline è possibile vedere il percorso completo dell'utente, e ognuno di essi è associato ad una mail ottenuta tramite la form da cui è entrato, un import ecc. 

  • Tracciatura dei movimenti del contatto sul sito: dal primo momento è possibile che azioni hanno svolto gli utenti dal primo momento di engagement, dove hanno cliccato, che pagine hanno visto. È possibile anche selezionare dei filtri per vedere solo determinate azioni. 
  • Azioni sulle email: quando si invia una mail a un determinato contatto, che sia una mail automatica inviata tramite workflow o una mail specifica inviata manualmente, con HubSpot è possibile vedere se è stata aperta la mail e quante volte, se e dove il contatto ha cliccato in quella determinata mail. 
  • Email inviate da G Suite o Office 365 disponibili anche su HubSpot: G Mail o Office 365 e HubSpot si integrano perfettamente senza problemi, perciò è possibile visualizzare anche le mail inviate ai contatti sulla timeline del contatto.

azienda su hubspot mobile

Scheda dell'azienda su HubSpot, nella quale vengono visualizzate le informazioni principali come recapiti e indirizzo, sito web, attività etc.

Vantaggi di avere il database su HubSpot

I vantaggi di avere un database sul CRM HubSpot sono numerosi, ma si possono riassumere in questo modo: 

  • Profilazione continua: puoi finalmente avere un database costantemente aggiornato perché ogni volta in cui il contatto interagisce con l'azienda, tramite qualsiasi tipo di contenuto o mail, vengono aggiornati i suoi dati o ne vengono aggiunti di nuovi. 
  • Tempestività nel fare follow-up commerciali: compilando le form di HubSpot collocate nelle pagine o articoli si possono impostare delle mail di follow up per gli utenti in base ai loro interessi, di conseguenza se questi cambiano o ne vengono aggiunti di nuovi anche le mail di follow up possono essere aggiornate. 
    Ricevendo una notifica nel momento esatto in cui l'utente apre una mail è possibile chiamarlo o contattarlo immediatamente
  • Flessibilità nel personalizzare la scheda cliente adattandola al proprio modello di business: nella scheda cliente è possibile cambiare alcune proprietà in base alle necessità o stato dell'utente in un determinato momento. Si può aggiornare lo stato da potenziale cliente a opportunità a cliente, si può tenere monitorato un determinato contatto, impostare una buyer persona. Tutto questo viene fatto automaticamente da HubSpot ma può essere anche modificato manualmente. 

Avere un database aggiornato e profilato costantemente è molto vantaggioso e permette di semplificare e automatizzare tante azioni che molte aziende compiono ancora manualmente, permette di tenere monitorati i contatti in modo facile e veloce, di condividere informazioni all'interno del team aziendale e mantenere sempre costantemente aggiornato il database. 

Scarica la guida gratuita

Rimani informato su come coltivare i tuoi clienti con strumenti digitali

Check-list-guida-crm-cta